Osteopatia

Osteopatia

L’osteopatia è una terapia che utilizza la manipolazione del corpo (scheletro, muscoli, legamenti e tessuti) per ridurre il disagio, migliorare il movimento articolare e ripristinare il benessere.

Osteopatia

Cos'è l'osteopatia e quando e dove trova le sue origini.

La parola osteopatia deriva dal greco osteon (osso) e pathos (malattia) e si basa sulla biomeccanica del corpo. Questa forma di medicina complementare ebbe origine dal lavoro di ricerca del medico americano Andrew Taylor Still che risale al 1874. Still stabilì la relazione tra il cambiamento strutturale (muscolo-scheletrico) e il resto del corpo come fattore determinante per la salute. Secondo il medico americano, il corpo umano era un sistema capace di autorigenerazione, ed era dovere del medico eliminare i fattori che impedivano il suo funzionamento in modo sano. Quindi, scientificamente l’osteopatia si basa sull’anatomia e utilizza simultaneamente una visione olistica che integra la mente e il corpo, che finisce per guarire se stesso fintanto che i suoi meccanismi interni sono sani. Per riassumere, l’osteopatia mira al complesso, basato sull’armonia, l’equilibrio e la normale mobilità dell’architettura muscolo-scheletrica con l’obiettivo di ripristinare la funzione per una migliore qualità della vita.

 

Principi di base:

L’osteopatia si basa sul principio della mobilità e del libero movimento degli impulsi nervosi attraverso i quali è possibile manipolare diverse parti del corpo. Attraverso la visione olistica del corpo umano, l’osteopata studia le caratteristiche fisiche, mentali ed emotive, perché in base a questa terapia, la salute dipende dall’equilibrio di queste tre componenti, essendo possibile raggiungerla attraverso alcuni aggiustamenti fisici. Disturbi posturali e / o funzionali di muscoli e articolazioni possono essere considerati causa di dolore e contrazione, influenzando così altri sistemi nel nostro corpo. Pertanto, l’osteopatia consente di correggere gli squilibri, rilevare e prevenire i problemi, ristabilire l’equilibrio prima che insorga una malattia.

 

Come funziona:

L’osteopata non solo elimina le conseguenze del problema. Questo professionista si preoccupa di trovare le cause per essere in grado, attraverso trattamenti manuali e naturali, di ripristinare correttamente la capacità di guarigione e l’equilibrio del corpo. In una prima sessione, oltre all’esame completo del corpo, durante il quale si osservano la postura, la simmetria degli arti, la mobilità dei muscoli e delle articolazioni, l’osteopata valuta la storia clinica, lo stile di vita, si interroga su altri fattori, cioè emotivi o professionale, che può essere decisivo. In alcuni casi, l’osteopata può richiedere alcuni strumenti diagnostici, come i raggi X. Dopo la valutazione, deciderà se il trattamento osteopatico sarà vantaggioso per il problema in questione.
Il trattamento consiste essenzialmente nella manipolazione, massaggio e stimolazione neuromuscolare. L’osteopata utilizza le mani come strumenti che applicano un’ampia gamma di tecniche, come vibrazioni delicate, massaggi e vari gradi di manipolazione che conferiscono mobilità alle articolazioni, stimolano la funzione dei tessuti molli o facilitano il movimento attraverso il rilassamento muscolare. Esistono tecniche specifiche per ciascun tessuto (osso, legamento, muscolo e viscere), quindi il trattamento varia in base alle esigenze. In generale, possono essere classificate come tecniche strutturali (manipolazioni articolari), ritmiche (stretching e pompaggio), funzionali o rilassanti (massaggi).

 

Problemi che possono alleviare:

L’osteopatia può aiutare a risolvere il mal di schiena, sciatica, dolori muscolari al collo, alla spalla o al braccio derivanti da malattie o lesioni croniche (ad esempio lesioni cervicali, torcicollo); dolore articolare derivante da tensioni o distorsioni, artriti e problemi di mobilità dell’articolazione mandibolare; mal di testa, emicrania e sinusite; infortuni sportivi; postura e stress professionale e lombalgia;

Può anche aiutare ad alleviare PMS, costipazione, problemi respiratori e dolori addominali. Le tecniche di manipolazione rilassano i muscoli, alleviano il dolore, riducono lo stress, stimolano le terminazioni nervose e favoriscono la circolazione sanguigna.

Il trattamento osteopatico è sicuro. Fai attenzione a selezionare un professionista qualificato. Vi sono, tuttavia, alcune patologie che possono limitare l’uso di questa tecnica, vale a dire il cancro alle ossa, le ernie prolassate del disco, le infezioni articolari e alcune malattie metaboliche delle ossa.

GiuseppeSimeone

Comments are closed.